Le curiosità che non ti aspettavi sugli ascensori

Tutti siamo abituati a salire sugli ascensori senza pensare più di tanto alle caratteristiche tecniche di questi impianti che ci permettono di percorrere, senza fatica e in poco tempo, dislivelli anche di molti piani. Eppure ogni ascensore è un concentrato di tecnologia: ciò vale in particolare per gli impianti moderni, che in alcuni casi sono davvero straordinari. Ecco alcuni esempi di ascensori da record.

Guangzhou Chow Tai Fook Finance Centre di GuangzhouL’ascensore più veloce del mondo

Chi volesse salire sull’ascensore più veloce sinora mai esistito potrà farlo recandosi presso il Guangzhou Chow Tai Fook Finance Centre di Guangzhou, nella Cina meridionale.

In questo grattacielo alto 530 metri, inaugurato nel 2016, è in funzione un impianto elevatore che si muove all’incredibile velocità di 71,9 chilometri orari (pari a 1200 metri al minuto) e che regala un’esperienza da brivido ai suoi passeggeri.

Bastano infatti 43 secondi per arrivare dal pianterreno al 95° piano! La velocità di movimento è talmente elevata che all’interno della cabina è presente un sistema di pressurizzazione per evitare danni alle orecchie.

 

Italia, numeri da capogiro

Pozzo di un ascensoreAttualmente il paese del mondo in cui sono installati più ascensori è la Cina, e questo dato forse non desta particolare stupore, essendo il grande colosso asiatico in costante crescita.

Quel che invece sorprende è che l’Italia, con oltre 900.000 impianti, è al secondo posto della classifica mondiale per numero di ascensori installati e che oltretutto, fino al 2013, il nostro paese deteneva il record mondiale prima di essere sorpassato dalla Cina.

Un primato comunque lo deteniamo ancora: fatte le debite proporzioni, l’Italia è il paese col maggior numero di impianti elevatori rapportato alla popolazione: dati alla mano, è in funzione un impianto ogni 62 persone.

L’ascensore spaziale lunare

Progetto di ascensore spazialeE, infine, gli appassionati di fantascienza apprezzeranno un progetto in fase di sviluppo (teorico) da parte dell’azienda californiana LiftPort Group, secondo cui in un futuro non troppo remoto sarà possibile costruire un ascensore “spaziale” in grado di collegare direttamente la superficie della Terra con quella della Luna.

Per il momento le tecnologie non esistono ancora ma, a detta degli esperti, un giorno potrebbe essere davvero possibile la realizzazione di questi incredibili impianti di cui finora sono stati realizzati dei prototipi su piccola scala.

 

Commenti chiusi