Il nuovo ascensore Arno Manetti per l’”Universale” di Firenze, da cinema a prestigioso edificio residenziale

La storia recente di molte città italiane è passata attraverso i suoi cinema che, a partire dal secondo dopoguerra, rappresentavano importanti luoghi di aggregazione e di incontro fra i diversi ceti sociali. A Firenze, incarna perfettamente questa descrizione il “mitico” Cinema Universale, situato nel quartiere di San Frediano e in attività sino al 1990.

Questo cinema fu uno dei primi a essere aperto nel capoluogo toscano dopo la fine del secondo conflitto mondiale e, per decenni, è rimasto un luogo-simbolo per tutte le generazioni che qui vi hanno trascorso gli anni della gioventù, tra tifo da stadio che incitava i protagonisti delle pellicole, il caratteristico fumo che avvolgeva la sala durante le proiezioni e addirittura – come raccontano diversi aneddoti – gli spettatori che entravano direttamente nel cinema con la loro Vespa.

Ora il Cinema Universale non esiste più, ma la sua memoria continua a vivere all’interno dell’edificio grazie agli interventi di ristrutturazione svolti dall’impresa locale Galago Costruzioni, che ha realizzato nello stabile 21 appartamenti di pregio situati a pochi minuti a piedi dal cuore della città.

Ascensore MRL presso ex cinema Universale di Firenze

Arno Manetti è lieta di annunciare di avere contribuito alla riqualificazione di questo importante edificio storico con l’installazione di un impianto elevatore caratterizzato da un design perfettamente integrato con le finiture eleganti del rinnovato contesto architettonico.

Ascensore MRL presso ex cinema Universale di FirenzeLa ricercatezza dello stile dell’ascensore va a braccetto con l’efficienza, essendo l’impianto dotato di tecnologie moderne a marchio Orona, azienda ascensoristica leader per cui Arno Manetti è esclusivista in Toscana. Eccone le caratteristiche principali:

  • Velocità elevata: 1 m/s
  • Portata: 450 kg / 6 persone
  • Ridotti consumi energetici: 3,4 kW
  • Impianto gearless (senza riduttore) e MRL (Machine Room Less, ovvero privo di locale macchine)
  • Finiture: verniciatura speciale RAL con effetto Corten, cornici di cabina e delle porte di piano in acciaio inox, tamponamenti in vetro impreziositi da un design geometrico

Questa nuova, esclusiva realizzazione di un ascensore in vano scala su misura va ad aggiungersi all’ampia case history Arno Manetti, che fa della personalizzazione di ogni progetto e della piena disponibilità nei confronti del cliente i suoi principali punti di forza.

Ascensore MRL presso ex cinema Universale di FirenzeL’ufficio commerciale Arno Manetti è al servizio del committente per individuare l’impianto elevatore “giusto” per ogni singolo contesto architettonico, sia in termini di estetica che di contenuto tecnologico, offrendo così la possibilità di realizzare l’ascensore realmente su misura. A occuparsi dello sviluppo e della messa in opera effettiva sarà lo staff di esperti dell’ufficio tecnico, sotto la direzione di un project manager dedicato che segue passo dopo passo ogni fase dell’installazione, offrendo al cliente il massimo della trasparenza e professionalità.

Sei interessato alla realizzazione di un nuovo ascensore all’interno di un edificio in fase di costruzione o di ristrutturazione? Desideri contare su un impianto elevatore efficiente e sicuro per superare le barriere architettoniche, ma anche esteticamente curato in ogni dettaglio? Per maggiori informazioni e preventivi su misura, contatta Arno Manetti allo 055.315.741.

Commenti chiusi