Ascensori per disabili e IVA agevolata: norma e requisiti

L’installazione di un ascensore per disabili migliora la vita e la mobilità di molta gente; in Italia, infatti, non sono poche le persone affette da disabilità e per questo motivo spesso nei condomini si ricorre a questi strumenti per superare le barriere architettoniche.

Data la loro importanza sociale, questi interventi possono usufruire dell’IVA agevolata al 4% ed è l’Agenzia delle Entrate in un articolo del suo magazine online (Fisco Oggi) a chiarire quali sono i requisiti per accedere all’agevolazione.

Innanzitutto bisogna definire a quale normativa fanno riferimento questi interventi.

Si tratta di una normativa di settore, e più specificatamente dell’articolo 8.1.13 del Decreto Ministeriale n. 236 del 1989, il quale approfondisce gli interventi finalizzati al superamento o all’eliminazione delle barriere architettoniche.

In quest’ottica, l’agevolazione si attiva nel momento in cui l’intervento risponde a delle precise caratteristiche strutturali e ciò vale anche per dispositivi pensati apposta per i disabili quali montascale e servoscale.

La fornitura e il montaggio di un ascensore nel vano scala di un condominio può beneficiare dell’IVA agevolata in determinate circostanze previste dalla legge 13 del 1989. Ovvero:

  • se le barriere architettoniche sono fonte di disagio per la mobilità delle persone e in particolare degli utenti che hanno capacità motoria limitata in modo permanente o temporaneo;
  • quando gli ostacoli impediscono alle persone di utilizzare comodamente parti della struttura e locali accessori;
  • se mancano gli accorgimenti necessari che permettono di riconoscere i luoghi e le fonti di pericolo per tutti gli utenti ma anche e soprattutto per i non vedenti, per gli ipovedenti e per i sordi.

Se anche il tuo condominio presenta queste dinamiche e vorresti installare uno strumento per il superamento delle barriere architettoniche, contattaci adesso.

Richiedi un preventivo per l’installazione di ascensori per disabili a Firenze e provincia.